«I medici dovrebbero avvisare i loro pazienti che la lombalgia in genere migliora in modo Indipendente dalla cura»

✔ Hai spesso mal di schiena?
✔ Usi sempre i farmaci come primo intervento?
✔ Ti sei convinto di essere “malato” dopo una risonanza magnetica?

Le nuove linee guida per il trattamento della lombalgia (il mal di schiena) pubblicate su Annals of Internal Medicine e firmate dagli esperti dell’American College of Physicians (Acp)
raccomandano come primo intervento per la cura del mal di schiena lombare acuto o subacuto le terapie NON farmacologiche tra cui massaggi, agopuntura o manipolazioni.
E se un farmaco è proprio necessario, medici e pazienti dovrebbero ricorrere in prima battuta ai farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) o ai miorilassanti.
Anche nella forma cronica la Acp raccomanda a medici e pazienti di preferire inizialmente la terapia non farmacologica con Esercizio Fisico, la Riabilitazione e le manipolazioni vertebrali.

 Il messaggio da portare a Casa è quello di EVITARE sempre di ricorrere ai farmaci come primo intervento per il trattamento del mal di schiena e di farlo solo dopo
(e seguendo determinate linee guida) aver provato il trattamento con terapia manuale, esercizio e approcci che tengano conto dei “vizi” dello stile di vita da correggere e modificare per risolvere il dolore lombare.

Open chat
Come posso aiutarti?
Ciao!
Come posso aiutarti?
Powered by