La scoliosi è un’anomala curvatura laterale della colonna vertebrale. Molti casi comportano poco o nessun dolore e provocano solo una lieve malformazione, che potrebbe anche non essere visibile all’occhio non allenato. Tuttavia, i casi più gravi possono comportare una deformità sostanziale e possono compromettere seriamente la salute generale dell’individuo a causa della pressione diretta su organi vitali come i polmoni e il cuore.

  • La scoliosi strutturale è la più grave e permanente e non è reversibile. La scoliosi strutturale può essere causata da alcune malattie / disturbi e cause sconosciute e può essere presente alla nascita o svilupparsi man mano che il bambino cresce. La scoliosi si sviluppa più spesso durante gli scatti di crescita della pubertà. Il tipo più comune di scoliosi diagnosticato è idiopatico (causa sconosciuta), che colpisce circa l’80% dei casi e si riscontra principalmente nelle femmine adolescenti.
  • Il primo suggerimento che una scoliosi potrebbe svilupparsi è la comparsa di una postura anormale. Una spalla più alta dell’altra, un’anca più alta dell’altra o scapole irregolari sono tutti segni di una persona che potrebbe avere una scoliosi. Nei bambini, è così importante riconoscere questi segni in anticipo. Si può aiutare a correggere la scoliosi man mano che crescono. Prima si riscontra una scoliosi, più facile sarà il trattamento con manipolazione osteopatica e un corretto esercizio correttivo. Meglio è individuare la scoliosi prima che il bambino raggiunga la pubertà.
  • L’uso quotidiano di uno zaino deve essere attentamente monitorato. Non deve essere sovraccarico e deve essere equamente bilanciato su entrambe le spalle. Se tuo figlio ha un lieve caso di scoliosi e desideri prevenire problemi futuri, portalo da un osteopata. Sarà lui a ritenere opportuno il consulto con un ortopedico.
  • Negli adulti, la scoliosi porta al mal di schiena cronico e al cambio posturale. L’approccio terapeutico dipende dalla gravità della scoliosi. Una radiografia può mostrare il grado dell’angolo per aiutare a prendere le misure appropriate, come apparecchi ortodontici, chirurgia o terapia conservativa.
  • L’enfasi dell’osteopatia è sul trattamento di tutta la persona, al fine di alleviare il dolore, migliorare la mobilità e acquisire forza per recuperare attraverso la valutazione delle curve della colonna vertebrale e affrontando gli squilibri muscolari. Nei casi di scoliosi da lievi a moderati, che non richiedono un intervento chirurgico , l’osteopatia e la fisioterapia possono aiutare.
  • Il trattamento osteopatico ha lo scopo di prevenire l’avanzamento o il peggioramento della curva, nonché il rilascio di restrizioni nella colonna vertebrale e nei tessuti circostanti, in combinazione con esercizi di rafforzamento e stabilizzazione. Inoltre, l’osteopata / fisioterapista lavorerà con il paziente per migliorare la consapevolezza e la postura.
Open chat
Come posso aiutarti?
Ciao!
Come posso aiutarti?
Powered by